New York

13 Dicembre 2016

COME TRASCORRERANNO LE FESTE LE NOSTRE AMATE CELEBRITIES?

Per molte il Natale è Natale, non c’è party che regga: il parentame riunito, i regali belli, gli importabili e i recicloni, la dolcissima nonna anziana e la cena da 16.000 calorie!

Ecco un due testimonianze di tre super celeb, che lo passeranno quasi come noi, comuni mortali:

Per molte il Natale è Natale, non c’è party che regga: il parentame riunito, i regali belli, gli importabili e i recicloni,  la dolcissima nonna anziana e la cena da 16.000 calorie!

Ecco un due testimonianze di due super celeb, che lo passeranno quasi come noi, comuni mortali:

Jennifer Lawrence parlando al “The Graham Norton Show”, ha rivelato che, con l’ultimo pollo arrosto che ha cucinato è andata bene perchè “nessuno si è sentito male” e  che lei non si sente “esattamente adatta ad essere una cuoca per i bambini.” Da cui si deduce che non è proprio un’amante della cucina!!!

Ha raccontato anche il suo giorno di Natale nel Kentucky, che assomiglia a quello di tutte voi secondo me: quando invece di aiutare la mamma ai fornelli ci si piazza sulla finestra a fumare e bere vino …mentre la mamma ascolta le vostre chiacchiere e come se niente fosse con la mano sinistra cucina per sfamare i 30 parenti!!

E la bellissima Kendall Jenner ha dichiarato a Miss Vogue “Questo è in assoluto il mio periodo dell’anno preferito” e ha aggiunto anche “Sono una specie di disadattata assoluta, quando si tratta di Natale, esisto solo per la mia famiglia“. “Passerò la vacanza a Los Angeles, circondata dalla mia famiglia e gli amici. Abbiamo una festa annuale vigilia di Natale a casa di mia madre, invitiamo tutti quelli che conosciamo e mangiare e bere e in realtà ci basta solo essere felici!

Keira Knightley parlando al “The Jonathan Ross Show” ha detto: “Normalmente il  mio Natale è abbastanza ubriaco e quest’anno non sono del tutto sicuro di come andrà a finire visto che ho una bimba di 19 mesi, sarà dura tenerla seduta abbastanza a lungo per tutto la cena, considerando che è anche una grande appassionata dei cavoletti di Bruxelles: quando li vede li tira in testa ai commensali, … in realtà è abbastanza sorprendente quanto che fa male. Quindi spero che non accada il giorno di Natale.”

Quindi la tradizione non si tocca anche per loro..e neanche per me!

Alla prossima, EddieRude.