Milano

28 Novembre 2016

5 CONSIGLI UTILI SU COME SOPRAVVIVERE AL NATALE

Siete quel tipo di persona che si, evviva il Natale, ma non starmi troppo attaccato che mi fai sudare anche i sentimenti???

Avete paura anche voi della bolgia delle compere pre-natale oppure del baccano della cena di famiglia? Eh, bel problema! Ma io sono qua per aiutarvi a superare quei tragici momenti e scene imbarazzanti che si creano durante le feste natalizie, in modo da passare un Natale veramente SERENO per una volta!

Siete prontiiii?? COMINCIAMOOO!

  1. Centri Commerciali

Evitateli nelle ore di punta. Può sembrare una cosa banale detta così… chi si vorrebbe mai trovare nelle ore di punta in un centro commerciale sommerso da equini e cavalleria varia che tentano di accaparrarsi l’ultimo rasoio elettrico ultra pro 5000 deluxe edition e fanno a cazzotti con la vecchietta di fianco che non sa neanche perché si trova lì in quel momento?? Sembrerà una scena fuori dal comune, soprattutto perché starete dicendo che ovviamente voi fate le SPESE INTELLIGENTI e andate nei negozi a degli orari indecifrabili… eppure le compere Natalizie sono la peggior cosa del mondo. Non scherzo ragazzi, ci si trova sempre ed inevitabilmente all’ultimo momento per i regali, magari un regalo da fare a un parente che neanche conoscete disperso in congo in mezzo alle pecore e dipinto di viola! Però, essendo lui vostro parente, ha BISOGNO di un regalo per natale no? Eh eh, ecco fatto l’errore.. andare nei centri commerciali per trovare un regalo all’ultimo secondo.. è quello che fanno tutti!

  1. Copritevi

La cosa più importante per Natale, per stare bene con voi stessi e per evitare di non essere confinati in una zona di quarantena dai vostri cari è evitare di ammalarsi proprio sotto le vacanze di Natale, quindi fate un favore all’umanità: COPRITEVI CHE NON E’ ESTATE!

  1. Pazienza

Aaaaah, la parola magica vero? Quasi paragonabile ad un’eresia.. eppure a Natale non si dovrebbe fare diversamente che negli altri periodi, e portare pazienza per tutto.. i figli che fanno casino, la moglie o il marito che vi fa andare fuori dai gangheri, la vicina che non si fa un colosseo di cavolacci suoi, o la vecchia che vi attraversa la strada fiondandosi sulle strisce nella speranza di farla finita… Bel regalo di Natale sarebbe no?! Quindi portate pazienza, non sono tutti come voi la fuori.

  1. Impegno

Natale è una festa dove ci si diverte e si scherza, si ride ma si prende anche un impegno.. come un contratto verbale non scritto.. alla fine, se si ha deciso di partecipare a qualche cena o pranzo natalizio (tutti noi praticamente), lo si deve per forza rispettare, e andarci a “spada tratta” presentando il regalo più sensazionale di tutti e facendo esplodere la cucina con la propria simpatia!!!!!!!!! Hahaha, apparte gli scherzi, bisogna impegnarsi almeno un minimo per una cosa sola: Impegnatevi a divertirvi, e se non sapete farlo, fatevi insegnare da qualcuno, il Natale è gioia!

  1. Amate

L’amore è qualcosa che completa noi umani, involucri di carne essenzialmente molto vuoti internamente.. diciamocelo senza pudore o vergogna: ultimamente le persone non guardano tanto la qualità del natale, la compagna, la famiglia e l’amore che si può trasmettere in una unione familiare solida, quanto la grandezza o il valore dei regali acquistati.. si fa a gara a chi ce l’ha più grosso!

Non va bene, il Natale è fatto per amare, perdonare, ridere, scherzare, stare bene con i propri cari, stupire e venir stupiti, saper apprezzare le piccole cose e gli affetti delle persone che hai di fianco.

Per Natale non siate più buoni, quello non serve a molto.. sinceramente, siate più umani, e fregatevene delle stupide preoccupazioni che vi circondano giorno dopo giorno logorandovi dall’interno. Vivete.

Con affetto, EddieRude.